Ambiente Ibleo – Portale ambientalista del Sud-Est Siciliano


POZZALLO, IMPIANTO DI BIOGAS. DOPO LE PROTESTE ORA SOLO SILENZIO

Posted in Articoli,Video by admin on 2 Agosto 2020
Commenti disabilitati su POZZALLO, IMPIANTO DI BIOGAS. DOPO LE PROTESTE ORA SOLO SILENZIO

C’ERA UNA VOLTA … PROFUMO DI MARE

Posted in Comunicati Stampa by admin on 24 Luglio 2020

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SULLA PROBLEMATICA DEL BIOMETANO A POZZALLO.

C’ERA UNA VOLTA … PROFUMO DI MARE

il 25 e il 26 luglio saremo con uno stand sul lungomare Pietrenere (vicino alla scritta cubitale POZZALLO) adiacente alla piazzetta di Padre Pio (parco giochi)

Vieni a trovarci – incontra il comitato e confrontati con gli attivisti del Comitato Cittadino Spontaneo per la Salvaguardia della Salute Pubblica e dell’Ambiente a Pozzallo .

per info contattare whatsapp 3388865399 – Emanuela Russo

*************************************
TRE MESI CI SEPARANO DALLA DATA NELLA QUALE IL TAR DI CATANIA
SI PRONUNCERÀ SUL RICORSO AVVERSO L’IMPIANTO DI BIOMETANO A BELLAMAGNA.

UN PASSAGGIO CRUCIALE CHE DECIDERÀ IL FUTURO DELLA NOSTRA SPLENDIDA CITTADINA TURISTICA.

I SINDACI DI MODICA E DI POZZALLO NON SI SONO ANCORA INCONTRATI
PER INDIVIDUARE UN SITO ALTERNATIVO ALL’ IMPIANTO
COME INVECE CI ERA STATO PROMESSO!
ABBATE HA ADDIRITTURA RECENTEMENTE DICHIARATO DI VOLERE ATTENDERE
LA SENTENZA DEL 21 OTTOBRE PER INIZIARE AD INDIVIDUARLO!
MA I POZZALLESI NON VOGLIONO CORRERE ALCUN RISCHIO!
NON POSSIAMO PIU’ ATTENDERE!

ATTUALMENTE LA CITTÀ È CONCENTRATA FATICOSAMENTE NEL TENTATIVO DI EMERGERE NELLA FASE
POST LOCKDOWN DA COVID-19 PER OVVIARE AD UNA CRISI ECONOMICA CHE INCOMBE E MIETE VITTIME…
AZIENDE CHE CHIUDONO O CHE NEPPURE RIESCONO AD APRIRE.

OCCORRE UNO SCATTO DI RENI!
LA CITTÀ DEVE REAGIRE COMPATTA ALLA PUGNALATA MORTALE
CHE IN AUTUNNO POTREBBE ESSERE INFLITTA
ALL’ ECONOMIA, AL TURISMO, ALLA SALUBRITA’ DELL’ARIA,
DELLA TERRA, DELLE ACQUE, E ALLA SALUTE DEI POZZALLESI, E NON SOLO.

NON PERMETTEREMO CHE POZZALLO MUOIA!
TUTTI I POZZALLESI SONO ANCORA UNA VOLTA CHIAMATI A REAGIRE.
RISTORATORI, COMMERCIANTI, ARTIGIANI, IMPRENDITORI, CITTADINI
VI INVITIAMO AD USCIRE DAI VOSTRI NEGOZI, DALLE VOSTRE CASE
UNITEVI AL COMITATO CITTADINO E DIFENDETE POZZALLO.

LA NOSTRA CITTÀ DEVE CONTINUARE AD ESISTERE
CON LA SUA ARIA SALUBRE, IL MARE PULITO E LE SPIAGGE DORATE.

TUTTI UNITI CONTINUEREMO A GRIDARE IL NOSTRO NO
FORTE E CHIARO, CONTRO L’INQUINAMENTO E LA DIFFUSIONE DELLE POLVERI SOTTILI.

CHIEDIAMO AL SINDACO AMMATUNA DI PRETENDERE DAL SINDACO ABBATE DI MODICA
LA PIU’ CELERE INDIVIDUAZIONE DI UN SITO ALTERNATIVO DOVE COLLOCARE L’IMPIANTO DI BIOMETANO.

BASTA PERDERE TEMPO…
NE E’ STATO GIA’ PERSO ABBASTANZA!

LE PROMESSE VANNO MANTENUTE
E GLI IMPEGNI PRESI CON UN’INTERA COMUNITA’,
VANNO SEMPRE ONORATI!

Commenti disabilitati su C’ERA UNA VOLTA … PROFUMO DI MARE

Gli Schifosi – “L’uomo dal fiore in bocca”

Posted in Documenti fotografici,Video by admin on 24 Luglio 2020

La fatwa, nel diritto islamico, corrisponde ai responsa del diritto romano. Essendo la fatwa un’opinione personale, per quanto autorevole, essa non obbliga il giudice ad applicare quanto suggerito dall’esperto. Quindi una fatwa non ha necessariamente alcuna diretta esecutività. Tuttavia, un assai limitato numero di esse riguarda argomenti ben più controversi, e sebbene siano emanate perlopiù da improvvisati e irrituali “dotti” fondamentalisti, tendono a ricevere molta più attenzione da parte dei mezzi di comunicazione non islamici, a causa dei loro importanti riflessi politici. (da Wikipedia) Ecco, se vogliamo le vittime di un sistema criminale di stampo mafioso sono principalmente vittime di “fatwa”, (nel significato più restrittivo ed inserite nel nostro contesto) emanate da mandanti occulti o meno che ne decretano lo status di nemici “dell’onorata società”. L’arma principale è naturalmente la menzogna e la diffamazione per alimentare l’azione criminale come “a mascariamento” di supporto per coloro che agiscono a danno della vittima, anche “motu proprio”, per accondiscendenza, per lavoro o solo per ingraziarsi il potente di turno visto che sono soltanto …

Commenti disabilitati su Gli Schifosi – “L’uomo dal fiore in bocca”

La cometa ed il carrubo

Posted in Documenti fotografici by admin on 20 Luglio 2020
La cometa ed il carrubo by Alessia Scarso
La cometa ed il carrubo by Alessia Scarso

Alessia Scarso

Commenti disabilitati su La cometa ed il carrubo

Gli Schifosi – “La morte nera” part. II

Posted in Documenti fotografici,Video by admin on 20 Luglio 2020

I tentacoli della Mafia sui terreni agricoli di Modica. Come distruggere subdolamente gli alberi e la naturale rendita fondiaria trasformando di fatto la macchia mediterranea ed il paesaggio agrario a lande desolate in preda agli speculatori. L’avvelenamento degli alberi di carrubo. Parte II.

Commenti disabilitati su Gli Schifosi – “La morte nera” part. II

Pozzallo Respira: Appello Del CSPA Alla Cittadinanza.

Posted in Comunicati Stampa,Video by admin on 18 Luglio 2020

Tanti ci chiedono come sia finita “con la storia del biogas”, altri ci chiedono ancora, addirittura, cosa sia il biogas e cosa c’entri con Pozzallo.
Avevamo pensato di spiegarlo, ma poi in cinque minuti abbiamo fatto di più. Anziché spiegarvi che si tratta di un’energia rinnovabile che in quanto tale non dovrebbe rappresentare altro che un fatto positivo, noi vi abbiamo raccontato, attraverso svariate testimonianze, gli effetti delle centrali costruite a ridosso dei centri abitati, poiché da Settembre dello scorso anno tutto ciò, con Pozzallo, c’entra eccome, essendo stata autorizzata la costruzione di ben due impianti a pochi passi dalle nostre case.
Mentre le esperienze riportate nel video fanno riferimento a fatti già avvenuti o in corso, noi abbiamo l’opportunità di agire prima ancora di cominciare, causa forza maggiore, a lamentarci di puzza, rumore e tutto ciò che di qui a un paio di mesi renderà la nostra meravigliosa cittadina sdraiata sul mare un posto invivibile per noi e per i turisti.
Come? informandoci e diventando parte attiva della società. Dimostrando concretamente l’amore per il nostro paese e per il nostro respiro.
Unisciti al CSPA – Comitato cittadino spontaneo per la tutela della salute pubblica e dell’ambiente a Pozzallo e scopri come puoi essere utile alla lotta.

Il tempo scorre e i tuoi polmoni stanno per esaurire ogni riserva di ossigeno.

Commenti disabilitati su Pozzallo Respira: Appello Del CSPA Alla Cittadinanza.

Gli Schifosi – “La morte nera” part.I

Posted in Documenti fotografici,Video by admin on 14 Luglio 2020

I tentacoli della Mafia sui terreni agricoli di Modica. Come distruggere subdolamente gli alberi e la naturale rendita fondiaria trasformando di fatto la macchia mediterranea ed il paesaggio agrario a lande desolate in preda agli speculatori. L’avvelenamento degli alberi di carrubo.

Commenti disabilitati su Gli Schifosi – “La morte nera” part.I

BAYER SBORSA 10 MILIARDI PER CHIUDERE MIGLIAIA DI CAUSE SUL GLIFOSATO

Posted in Articoli by admin on 26 Giugno 2020

Una diatriba ancora aperta quella sul possibile legame tra il glifosato e il cancro. Nel 2015 l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha stabilito che il glifosato da solo “non presenta potenziale genotossico” e che “nessuna prova di cancerogenicità è stata osservata nei ratti o nei topi”. Stando all’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’Oms (Iarc), invece, è stata constatata la presenza di “prove evidenti” di genotossicità e “evidenze sufficienti” di cancerogenicità per gli animali. L’Efsa ha però riconosciuto che “il potenziale genotossico” delle formulazioni a base di glifosato deve essere valutato e che “la tossicità a lungo termine, la cancerogenicità, la tossicità riproduttiva e il potenziale di interferenza endocrina delle formulazioni” dovrebbero essere “chiariti”.


Bayer ha ereditato il Roundup quando ha acquistato Monsanto nel 2018 per circa 65 miliardi di dollari. La cifra del patteggiamento – spiega il New York Times – include 1,25 miliardi di dollari per far fronte a potenziali richieste future da parte di utilizzatori del diserbante che potrebbero sviluppare il linfoma non Hodgkin negli anni a venire. Una quota degli 1,25 miliardi accantonati sarà destinata alla creazione di un comitato di esperti indipendenti chiamato a rispondere a due domande cruciali, ovvero se il glifosato causa il cancro e, se sì, quale è il dosaggio minimo o il livello di esposizione ritenuti pericolosi.

Continua su Il Fatto Quotidiano

Commenti disabilitati su BAYER SBORSA 10 MILIARDI PER CHIUDERE MIGLIAIA DI CAUSE SUL GLIFOSATO

Una discarica di detriti, oli esausti e pneumatici nel Motodromo

Posted in Articoli,Kartodromo by admin on 26 Giugno 2020

Stando alle prime indiscrezioni, ad Ottobiano i detriti erano stati interrati a poche centinaia di metri di distanza dai tracciati di motocross e kart, non lontani dalle piste. I finanzieri avrebbero poi rilevato una presenza massiccia di pneumatici e cisterne di gasolio da smaltire. Qui, in questo impianto all’avanguardia, fiore all’occhiello per centauri inaugurato nel 1999, e diventato negli anni sede di due Campionati Mondiali, un Campionato Europeo, varie gare di caratura internazionale e decine di gare di Campionato Italiano, dovrà essere valutato il danno ambientale derivato dall’abbandono e all’occultamento dei materiali rinvenuti, e dalla cattiva gestione di oli esausti e carburanti. Nei prossimi giorni saranno effettuate le operazioni di carotaggio dei terreni da parte della componente tecnica incaricata dal Pm, che saranno in grado di fornire dati più precisi.

Continua su Corriere.it

Commenti disabilitati su Una discarica di detriti, oli esausti e pneumatici nel Motodromo

Gli Schifosi – Vittime innocenti

Posted in Video by admin on 15 Giugno 2020

Questo quarto video della serie è dedicato agli amici a quattro zampe, colpevoli solo (visto la completa inoffensività) di aver difeso il loro territorio abbaiando e che insieme a me hanno combattuto e combattono quotidianamente questa battaglia contro l’arroganza, la prepotenza, la violenza e la vigliaccheria di questi esseri scomunicati dal regno di Dio.

Commenti disabilitati su Gli Schifosi – Vittime innocenti

Pozzallo si costituisce nel ricorso contro l’Avimecc

Posted in Articoli by admin on 10 Giugno 2020

L’Amministrazione comunale di Pozzallo ha deciso di costituirsi, ad adiuvandum, nel ricorso per accertamento tecnico preventivo contro l’Avimec S.p.a., presentato da alcune società che operano e hanno sede amministrativa nella zona industriale Modica-Pozzallo.
Il gruppo di ricorrenti lamenta che, sin dal loro insediamento nella zona industriale, subiscono fastidiose e intollerabile immissioni di odori irrespirabili, di polveri e di fumi nauseabondi, provenienti dai vicini stabilimenti dell’Avimec S.p.a.
La immissioni, causate dalla macellazione e da altre attività connesse alla catena di lavorazione delle carcasse di animali, vengono percepite e sofferte anche nel territorio di Pozzallo, vocato ad attività ricettive e turistiche, creando un problema anche alla popolazione residente.
Le società ricorrenti chiedono, al Tribunale di Ragusa, che si provveda con urgenza ad accertare la composizione delle polveri e dei fumi rilasciati, la causa degli odori nauseabondi e la tollerabilità delle immissioni.
“Siamo intervenuti per sostenere le ragioni comuni che legano le società ricorrenti agli abitanti di Pozzallo – afferma il Sindaco della città marinara – naturalmente per tutelare la salute dei nostri concittadini”.
“Non tralasceremo nessuna delle opportunità che si presenti – conclude il primo cittadino di Pozzallo – per ricercare una soluzione definitiva ad un problema che si protrae da troppo tempo e che crea un serio nocumento alla città”.

Commenti disabilitati su Pozzallo si costituisce nel ricorso contro l’Avimecc

Gli Schifosi “Occhi nella Notte”

Posted in Video by admin on 6 Giugno 2020

Il terzo video della serie continua la narrazione per immagini di come un territorio possa essere messo sotto totale controllo … Come fanno a muoversi con sicurezza all’interno delle proprietà private e nel territorio per portare a compimento le loro azioni criminali? Occhi nella notte!

Commenti disabilitati su Gli Schifosi “Occhi nella Notte”
Next Page »